Parco Matusa, per Stefano Pizzutelli il conto è troppo salato: “Finora 1.6 milioni frutto di 64 delibere”

Il consigliere di “Frosinone in Comune” segnala altresì che la società concessionaria non avrebbe pagato il canone e metà della tassa di occupazione di suolo pubblico

Il consigliere di “Frosinone in ComuneStefano Pizzutelli segnala costi esorbitanti e mancati introiti del Parco Matusa, tra l’altro prossimo a essere dotato di una fontana artistica da 120 mila euro.  

L’esponente di opposizione, a distanza di un anno e mezzo dalla sua richiesta iniziale, ha appreso dall’ufficio tecnico comunale che finora sono stati spesi oltre 1.6 milioni di euro. Per l’esattezza 1.625.550,61 euro, frutto di 64 delibere.    

“Se fosse stato un solo appalto quanto poteva essere risparmiato? - si chiede e domanda Pizzutelli – Il 10% e cioè 162.000 euro? Il 20% e cioè 324.000 euro”. Fondi che, a detta del consigliere di minoranza, potevano essere di certo utilizzati per la manutenzione straordinaria delle scuole. "Molto meglio - si arma di sarcasmo l'oppositore - avere un leone senza criniera di mattonette e una fontana artistica".   

Nel mirino di Pizzutelli, però, c’è anche la società concessionaria che dagli inizi del 2019 ha organizzato una serie di eventi a pagamento nell’area del Parco Matusa. “Non ha mai pagato un euro del canone di concessione - denuncia l’esponente di “Frosinone in Comune – Certo che, se era un bambino alla mensa, sarebbe stato facile. Si negava il pasto”. Si riferisce alla nota vicenda rispetto alla quale è ora intervenuto l’assessore ai Servizi Sociali Massimiliano Tagliaferri.   

Fatto sta che, stando alla cifra quantificata dal Comune, il privato avrebbe dovuto elargire oltre 40 mila euro. Pizzutelli, dal canto suo, fa presente che sinora sarebbero rientrati appena 8.500 dei 16.000 euro dovuti per la tassa di occupazione di suolo pubblico.  

  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

  • Colleferro, lutto nella Asl Rm5, muore a soli 50 anni Francesco Gagliarducci

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento