Cassino, carnevale in corsia

Una grande festa di carnevale organizzata dalla Cosilam per tutti i bimbi del reparto di pediatria dell'ospedale Santa Scolastica

I colori, i suoni e l’allegria tipica del carnevale irrompono nel reparto di pediatria dell’ospedale “Santa Scolastica” di Cassino. Ieri mattina, venerdì 9 febbraio, il Cosilam (consorzio per lo sviluppo industriale del Lazio Meridionale) ha realizzato il progetto “Carnevale in corsia” che, per l’edizione 2018, si è arricchito della collaborazione del Centro Commerciale “Le Grange” di Piedimonte San Germano sponsor dell’evento.

La festa di carnevale

Francesco Borrelli e Beatrice Di Pippo (giovani di Azione Cattolica) hanno intrattenuto tutti i bambini del reparto di pediatria con una festa realizzata in tema “carnevale”. Tra coriandoli, stelle filanti e maschere i piccoli pazienti hanno trascorso momenti di divertimento e spensieratezza culminati con i regali messi a disposizione dal centro commerciale “Le Grange”.

Le parole del presidente della Cosilam Zola

“La malattia di un bambino colpisce tutto il nucleo familiare – ha affermato il Presidente del Cosilam Pietro Zola che ha partecipato all’iniziativa con il Direttore Generale avv. Annalisa D’Aguanno – I piccoli pazienti che si trovano ricoverati in ospedale devono affrontare non solo la malattia, ma anche il distacco dalla propria casa e dai propri affetti. Per questo motivo dallo scorso anno stiamo realizzando il progetto “Carnevale in corsia” che ha come unico scopo quello di far tornare il sorriso sui volti dei bambini. Perché il sorriso di un piccolo illumina tutto e rende ogni cosa più bella. Quest’anno l’iniziativa è ulteriormente cresciuta grazie all’impegno messo in campo dal Centro commerciale “Le Grange” che, attraverso il suo direttore Fabio Carrassi, ha dato subito la propria disponibilità a partecipare al progetto mettendo a disposizione i regali che questa mattina abbiamo consegnato ai bambini. Ci tengo a ringraziare, oltre ai ragazzi che hanno animato la giornata, anche il commissario straordinario dell’Asl di Frosinone Luigi Macchitella e tutto il personale sanitario per l’accoglienza e l’appoggio che ci hanno fornito. Uno staff di vera eccellenza che svolge un lavoro di altissimo livello”.

Presenti all’iniziativa anche il vicesindaco di Pontecorvo Moira Rotondo e il consigliere di amministrazione dell’Azienda Speciale Multiservizi di Pontecorvo Gaetano Spiridigliozzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento