Ferentino, il sociologo Maurizio Lozzi incontra gli studenti

Durante gli incontri Lozzi affronterà il tema del cinema sociale e la sua funzione artistica

Il 22 febbraio ed il 2 marzo, l’ITIS “Don Giuseppe Morosini” di Ferentino ospiterà per il progetto "Cinema, che passione!", il Sociologo e Giornalista Maurizio Lozzi.

Gli incontri

Nei due incontri che il ricercatore sociale terrà, si affronterà l’argomento del cinema sociale e della sua funzione artistica, con particolare attenzione alla moderna comunicazione di massa. All’attenzione degli studenti, Lozzi proporrà un percorso in cui commentare alcune proiezioni e trailers che hanno affrontato questi argomenti nel corso degli ultimi anni.

Il sociologo Maurizio Lozzi

Apprezzato ospite ogni anno al Festival del Cinema di Venezia, in cui da sempre presenta un nuovo volume collettaneo realizzato sul cinema, scritto insieme ad altri ricercatori ed autori, Lozzi assicura alla Ciociaria sempre una presenza in questo importante festival della “settima arte”, ed anche quest’anno porterà alla Biennale una ricerca sociologica riguardante le diverse forme di violenza espresse oggi dalla nostra società. Fernando Popoli, Direttore artistico del progetto, ricorda “che il cinema sociale ha svolto questa funzione sin dagli inizi ed ha avuto le sue punte di diamante in Charlie Chaplin, basta ricordare Il dittatore o Tempi moderni”, mentre Lozzi, dice di voler colpire “con un metaforico pugno allo stomaco” quelle che lui chiama, riferendosi senza peli sulla lingua alle nuove generazioni, “le coscienze narcotizzate dalla tecnologia”, affinché dai due incontri si possa uscire con molte riflessioni da fare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

150 studenti protagonisti di un cortometraggio

Questi due incontri saranno dedicati non solo dalla popolazione studentesca del “Don G. Morosini”, ma anche da quella del Liceo Linguistico Regina Margherita di Anagni e del Liceo Martino Filetico di Ferentino, per un totale di circa 150 studenti che, a conclusione del progetto potranno diventare protagonisti di un cortometraggio su temi sociali, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale e dalla Regione Lazio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento