Salute responsabile e alimentazione: parte il progetto dell'associazione Franco Costanzo

L'iniziativa è rivolta agli studenti della scuola primaria e le secondaria di primo grado dei comuni di Ausonia, Castelnuovo Parano e Coreno Ausonio

“Una salute responsabile: La prevenzione della malattia parte dal viver sano” II edizione, si intitola così il progetto promosso dall’Associazione Franco Costanzo rivolto agli studenti della scuola primaria e le secondaria di primo grado dei comuni di Ausonia, Castelnuovo Parano e Coreno Ausonio  con l’obiettivo di diffondere la cultura della prevenzione attraverso il viver bene, a partire dall’alimentazione, le attività e i comportamenti di vita quotidiani.  Si parte martedì 30 gennaio con il primo appuntamento : la mattina presso la scuola secondaria di primo grado di Coreno Ausonio e venerdì 9 febbraio presso quella di Ausonia. Il progetto si concluderà nel mese di aprile.

La dichiarazione di  Mario Costanzo e l'attuazione del progetto

“La scuola – ha dichiarato Mario Costanzo che ha curato per l’Ass.ne Franco Costanzo il progetto – è la culla della cultura e al suo interno si cerca di creare, tramite la conoscenza dei problemi, una coscienza sanitaria e trasmettere l’ importanza  di uno stile di vita sano”.  Il progetto si attuerà attraverso l’intervento di personale specializzato che, con modalità ed attività differenti a seconda dell’età degli alunni destinatari, affronterà tematiche quali: “Alimentare la salute”  indirizzata a fornire gli strumenti necessari per un “viver sano quotidiano” partendo da una buona alimentazione; “ No alcool, No fumo e No droghe” indirizzata a diffondere la cultura dello star bene nella scuola e nella vita in una fase della vita, quale quella adolescenziale dove la voglia di sperimentare, di imitare, di emergere può portare a comportamenti insalubri, quali il consumo di alcool, fumo e droghe.

I ringraziamenti dell'ass.ne Franco Costanzo

L’Ass.ne Franco Costanzo ringrazia il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo di Esperia, Prof.ssa Maria Parisina Giuliano,  il Consiglio d’Istituto e il Corpo docente tutto,  per avere approvato il progetto. Infine, un ringraziamento particolare al Responsabile Exodus di Cassino, Dott. Luigi Maccaro e all’intera struttura per la collaborazione nell’implementazione del progetto, alla Banca Popolare del Frusinate, rappresentata dal Presidente Domenico Polselli che ha concesso un contributo, all'Asl di Frosinone e ai comuni di Ausonia, Castelnuovo Parano e Coreno Ausonio per aver concesso il patrocinio gratuito all'iniziativa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Guglielmo Mollicone, il padre che non ha smesso mai di lottare per la verità

  • Scontro frontale tra due auto lungo la Cassino-Formia: muore l'89enne Silvana Pellecchia

  • Maxi blitz, ecco chi sono gli arrestati a capo della banda di spacciatori (foto)

  • Ceccano, arrestati ‘Sandokan’ e due familiari. Hanno aggredito Morello, troupe di ‘Striscia la notizia’ e Carabinieri

  • Coronavirus, test sierologici. Ecco i 15 comuni della provincia di Frosinone scelti per l'indagine

  • Cassino, si barrica in un bar e ferisce al volto un carabiniere con il collo di una bottiglia

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento