menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Val di Comino a tavola': a Gallinaro e nella Valle un tour tutto da gustare

Lucio Piselli: fare sistema nel turismo in Val di Comino, partendo dalle eccellenze e dalla tavola

Ha preso il via “Val di Comino a Tavola”, l’iniziativa che il Comune di Gallinaro, in collaborazione con la Provincia, Ciociariaturismo e Slow Food, ha rispolverato grazie all’entusiasmo e al lavoro del consigliere Lucio Piselli

Il progetto che, nella sua prima edizione, ha riscosso un grande successo di visitatori e una nutrita adesione da parte dei ristoratori della Valle di Comino, nacque proprio da un’idea del dott. Celestino, all’epoca amministratore del piccolo centro della Val di Comino, una meravigliosa area della Ciociaria che vanta panorami mozzafiato insieme a centri storici ricchi di arte, storia e cultura.

L'iniziativa si chiama 'Val di Comino a tavola': un vero e proprio viaggio alla riscoperta di antiche ricette e sapori tipici della Valle, rivisitati dai ristoratori che propongono i loro menù a chi vuole tuffarsi nella tradizione gastronomica, riscoprendola tra un centro storico e uno scorcio da cartolina. L'iniziativa si inserisce a pieno merito nel cartellone degli eventi estivi di 'Provincia Creativa' e durerà tutto il mese di agosto. Questi i ristoranti e gli agriturismi che hanno aderito: AGRITURISMO 'POGGIO ALLE SERRE' a Gallinaro; AGRITURISMO 'BELVEDERE' ad Atina; RISTORANTE PIZZERIA 'BELLAVISTA' a Picinisco; AGRITURISMO 'LA FATTORIA' a San Donato Val di Comino; RISTORANTE 'LE CANNARDIZIE' ad Atina; RISTORANTE 'LA META' a Settefrati; RISTORANTE 'AGRIA' ad Alvito; AGRITURISMO 'LE CASE MARCIEGLIE' a San Donato Val di Comino e AGRITURISMO 'SANTA GIUSTA' a Picinisco.

“In un momento di difficoltà per l’economia Italiana – dichiarano in una nota il Sindaco e il Consigliere Piselli - abbiamo voluto fare sistema nell’offerta turistica in Val di Comino, partendo da quelli che sono i veri valori della nostra terra. Dunque il dialetto, i costumi ma anche i prodotti agricoli e la cucina. Diamo continuità ad una manifestazione – proseguono – che nella prima edizione riscosse un gran successo. Un piccolo contributo per diffondere la conoscenza della nostra terra, delle sue radici e delle sue eccellenze a chi in estate scegli questi luoghi per le proprie vacanze” hanno concluso.

Sfogliando la guida, con i menu disponibili, c’è davvero da scommettere in un altro grande successo della manifestazione.   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Lazio rischia di tornare in zona arancione dal 17 maggio. Ecco perché

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Mostre

    Veroli, Daimon - mostra d'arte

  • Eventi

    Frosinone, “CicchiAMO”

  • Eventi

    Alla scoperta di Ferentino sconosciuta

  • Eventi

    Ciaspolata su Colle Le Lisce e Monte Cotento

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento